Giomè

Benaco Bresciano I.G.P.

Giomè - Cà Maiol

La scelta di questo nome è legata ad una parola dell’antica Roma, “Giomelle”, che significa “unione di due cose”. Infatti il Giomè è l’unione di due elementi: il vitigno autoctono dell’entroterra del Lago di Garda, il Groppello, ed un blend composto da Marzemino, Barbera e Sangiovese, varietà presenti da lungo tempo in questa zona.

Dopo la vinificazione e l’affinamento in acciaio, separati per vitigno, si procede al loro assemblaggio per dar vita al Giomè, un vino di medio corpo, fresco ed equilibrato.

Note degustative

Vitigno: Groppello, Marzemino, Barbera, Sangiovese
Fragranza: L’olfatto ha sensazioni di frutti di bosco, leggero sentore di tabacco e spezie.
Volume alcolometrico: 13,5% Vol
Temperatura di servizio: 12°- 14° C
Accostamenti: Carni rosse in tegame ed alla griglia, ideale con selvaggina.

Scopri il mondo CàMaiol

Santa Margherita Gruppo Vinicolo